Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Puglia | Fondo Teche Rai-Puglia | Matteo Salvatore-Teche Rai | 08 Ore 13 presenta Matteo Salvatore

08 Ore 13 presenta Matteo Salvatore

  • Genere: Filmato
  • Filmato:

  • Descrizione:

    Il filmato parte con il ciak (sul quale è scritto “Poeti, presentatori”), mentre la trasmissione si avvia con il regista De Santis e Giggetto “er Pescatore” che, seduti al tavolino di un bar all’aperto, parlano di Matteo Salvatore, ripercorrendo alcune fasi della sua vita: dall’arrivo a Roma, dove viveva tra i “baraccati”, alle sue prime esibizioni come interprete della canzone napoletana e la successiva “conversione” al repertorio della sua terra. 
    Segue una successione di interviste ai passanti, colti per lo più nei pressi di piazza Navona, per verificare quanti lo conoscano e quale il loro apprezzamento. Più pregnante la testimonianza di Franco Antonicelli che, da un attico romano, spende parole d’affetto e stima per Matteo, ricordando il tratto quasi “omerico” della sua iniziazione alla canzone, avviata accompagnando un violinista cieco del suo paese. Seduto su una panchina, il regista Alessandro Blasetti si sofferma sulla collaborazione avviata per “Storie dell’emigrazione” ritenendo “Salvatore la nota più vibrante, più alta, musicalmente, di tutta la trasmissione”. Nel filmato non ci sono interventi diretti di Salvatore che compare mentre si allena con il suo cane.

    Data: incerta

     

  • Durata: 05:51
  • Luogo: Roma
  • Provincia: Roma
  • Regione: Lazio
  • Autore: Non identificato