Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Puglia | Fondo Rinaldi | Canti sociali | 16 Il 16 di agosto (Caserio)

16 Il 16 di agosto (Caserio)

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Canto politico. Dalla testimonianza di Alfredo Casucci (militante del Circolo giovanile di Giuseppe Di Vittorio, nei primi anni del ‘900): “La canzone di Caserio… e la polizia, di questo, non voleva che si cantasse:

    Il sedici di agosto
    sul fare della mattina
    il boia era [avea] disposto
    l'arrendo [l'orrenda] ghigliottina.
    Mentre Caserio dormiva ancor
    senza pensare al triste orror.

    Benchè che morte sia
    prego questo biglietto

    portatelo a mamma mia.
    So ben sicuro che lei l'avrà
    mi raccomando per carità.

    Spettacolo di gioia
    la Francia oh manifesta
    gridando viva al boia
    che gli troncò la testa.
    Gente vigliacchi e senza cuor
    senza pensare al triste orror

    e poi [si rivolge] alla mamma. Erano quattro strofe. E allora quelli più vecchi di noi, gli anziani: "Badate che andate in galera!".

    Registrazione pubblicata in Giovanni Rinaldi–Paola Sobrero, La memoria che resta. Vita quotidiana mito e storia dei braccianti nel Tavoliere di Puglia, Aramirè, Lecce, 2004 (Prima ed. Foggia, 1981).

  • Durata: 02:10
  • Data: Lunedì, 18 Luglio 1977
  • Luogo: Cerignola
  • Provincia: Foggia
  • Regione: Puglia
  • Esecutore: Michele Balducci (n. 1895 a Cerignola) bracciante e militante comunista: voce e chitarra
  • Autore: Giovanni Rinaldi, Gabriella Rinaldi, Paola Sobrero, Antonio Talia, Alberto Vasciaveo