Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Puglia | Fondo Amati Bagorda | Canti di questua della Quaresima | 01 Santu Lazzaru nella versione di Casarano (LE)

01 Santu Lazzaru nella versione di Casarano (LE)

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Santu Lazzaru, canto di questua quaresimale eseguito da gruppi di suonatori e cantatori in giro per le case e le masserie durante la settimana che precede la domenica delle Palme. In alcuni paesi dell'arco jonico del Salento meridionale la tradizione è ancora viva e sentita e ancora oggi le famiglie attendono l'omaggio sonoro che puo' arrivare anche a notte inoltrata. I suonatori suonano e cantano dietro le porte chiuse, successivamente vengono fatti entrare in casa dove viene offerto da bere e da mangiare mentre proseguono i canti. Vengono normalmente offerti uova, formaggi e salumi raccolti nel paniere che i suonatori recano con sè. La registrazione risale ad una data non precisata degli agli anni '80 ed è stata effettuata dagli stessi esecutori con lo scopo di autorappresentarsi e "avere un ricordo". Questo gruppo di suonatori e cantatori, di cui due provenienti da Collepasso e uno da Casarano, eseguivano entrambe le versioni del canto, una in tonalita' maggiore e l'altra in minore (vedi traccia 02) secondo l'usanza del paese in cui si recavano. Gli stessi raccontano di iniziare la questua molto tempo prima delle date rituali, e di visitare masserie in posti anche molto lontani, conservando così, accanto al valore rituale della questua, anche l'altrettanto antica funzione di sostentamento proveniente dai doni raccolti. La scarsa qualità sonora della registrazione effettuata con i mezzi allora a disposizione, viene ampiamente compensata dal valore documentario dell'interazione e dell'incastro delle voci, fulcro della musica tradizionale del Salento, purtroppo ad oggi sempre più raramente riscontrabile nelle rilevazioni sul campo.

    Data: Anni '80

  • Durata: 15:15
  • Luogo: Collepasso
  • Provincia: Lecce
  • Regione: Puglia
  • Esecutore: Carlo Mandorino: fisarmonica e voce
  • Autore: Giovanni Amati, Annamaria Bagorda