Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Puglia | Fondo Amati Bagorda | Antonio Zurlo e Sante Arpino | 14 Pizzëca pizzëchë con la castagnola

14 Pizzëca pizzëchë con la castagnola

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Pizzica pizzica cantata da Antonio Zurlo sull'aria detta "malinconica" per l'uso della tonalità minore, (nell'area chiamata anche "tarantella"), accompagnata con la sola castagnola come era abitudine della sua famiglia fino agli anni '50 in mancanza dell'organetto. Questa modalità d'esecuzione della musica per la danza, considerata quasi di ripiego, fa parte delle numerose e variegate prassi musicali in uso prima dell'arrivo e della capillare diffusione dell'organetto in questa zona, che inizialmente ha affiancato, e successivamente sostituito l'uso delle castagnole. Dai racconti e dalle esecuzioni a cui e' stato possibile assistere, pur trattandosi di una pratica ormai desueta, al ritmo battuto con la castagnola e con le mani si affianca la melodia affidata alle voci che interagiscono con le stesse modalità d'esecuzione dei canti a distesa eseguiti "a coro". Abbellimenti sonori largamente presenti nella musica agropastorale erano le urla e fischi stereotipi, che contribuivano a creare una sonosfera estremamente intensa e di forte impatto in cui il ritmo era in perfetto equilibrio con una melodia caratterizzata da un'ampia gamma di suoni acuti, medi e gravi.

    Data: Luglio 2005

  • Durata: 01:02
  • Luogo: San Vito dei Normanni
  • Provincia: Brindisi
  • Regione: Puglia
  • Esecutore: Antonio Zurlo (Andonjë lu seggiarë): castagnola monocoppia e voce
  • Autore: Giovanni Amati, Annamaria Bagorda