Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Campania

27 Rosamarina devozionale

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    La "rosamarina" è una particolare manifestazione musicale svolta con funzione di questua sia in onore di san Michele, sia nelle ricorrenze natalizie e pasquali. Difatti, essa è tuttora organizzata nell’avellinese all’alba della festa dell’Arcangelo (29 settembre), per la vigilia di Natale e per il giorno di Pasqua. In tale canto si osserva il dispiegarsi di una pratica musicale, un trattamento dei distici endecasillabi di inaudita scomposizione, di massima lacerazione semantica. Il significato verbale viene assorbito da una scansione rigorosamente precomposta secondo un assetto ritmico-melodico che travolge le parole dei versi come le rotaie di un treno inesorabilmente lanciato a una velocità irriducibile. In sostanza, una forza centrifuga, atomizzando il testo, pur lo convoglia verso l’oscuro senso di significanze esoteriche, pregne di valenze sibilline ed esorcistiche. Eppure, il carattere chiaramente augurale del distico conclusivo, dopo tanta disgregazione verbale, ristabilisce, come una lama di luce, il senso del testo mediante una rifondazione del logos. Da notare la formula stereotipa: uoi’ san Michele caro, inserita subito dopo l’emistichio residuo dell’endecasillabo troncato precedentemente.

    Data: 1974

  • Durata: 09:00
  • Luogo: S. Michele di Serino
  • Provincia: Avellino
  • Regione: Campania
  • Esecutore: Arturo De Vita: canto; Carmine De Mattia: ciaramella; Nunzio Pascone: zampogna; Guerino De Mattia: tamburo a cornice; Michele De Mattia: triccabballacche
  • Autore: Roberto De Simone