Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Campania

10 Canti lirici di Sanza

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Le peculiarità formali e stilistiche dei canti lirici cilentani riflettono modalità di una società agro pastorale quasi del tutto estinta. Per quel che riguarda la chitarra battente, rimandiamo al paragrafo relativo, purtuttavia, aggiungiamo
    che gli strumenti impiegati presentavano il fondo piatto, e che l’accordatura instaurata dai due esecutori era la seguente: la prima corda era un La bemolle, la seconda un Mi bemolle alla quarta sotto, la terza un Sol bemolle ad un tono di distanza dal La bemolle, la quarta era un Re bemolle alla quinta sotto il La bemolle. L’esecuzione ha inizio con un canto, il cui testo poetico si trova trascritto in diversi codici cinquecenteschi (si tratta del cosiddetto "Contrasto tra la bianca e la bruna"). Segue un ritmo di tarantella molto animato. Infine, i due cantori riprendono l’andamento precedente e concludono l’esecuzione con un secondo canto. Degli esecutori è rappresentativo lo stile vocale e strumentale. Da notare i particolarissimi ritmi ternari di accompagnamento ai canti.

    Data: 1973

  • Durata: 11:13
  • Luogo: Sanza
  • Provincia: Salerno
  • Regione: Campania
  • Esecutore: Francesco Giffoni: canto e chitarra battente; Michele De Masi: canto e chitarra battente
  • Autore: Roberto De Simone