Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Campania

01 Intervista, parte 1

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    L’intervistato racconta di partecipare alla rappresentazione fin dal 1924 ma che questa si faceva anche prima, secondo lui è una cosa antichissima, "di duecento anni fa". Lo ‘ntreccio invece, a suo avviso, si fa solo dal 1924, prima di questa data si cantavano la Zeza e le varie macchiette del castagnaio, del pescivendolo, del giardiniere ecc. Secondo il suo racconto si girava a piedi arrivando anche nei paesi circostanti (Nocera, Cava dei Tirreni, ecc.) dove ci si fermava nella piazza, si faceva un cerchio e si cantava la Zeza, la Vecchia Vedova e quindi le macchiette, per poi proseguire e ripetere il tutto nel posto successivo. La trasmissione del testo avviene per via orale ma "non c’è una regola". Lui, ad esempio, l’ha appresa da un cognato a Roccapiemonte. Nell’audio dell’intervista c’è qualche interruzione.

  • Durata: 06:52
  • Data: Martedì, 06 Marzo 1973
  • Luogo: San Potito
  • Provincia: Salerno
  • Regione: Campania
  • Esecutore: Anonimo: voce maschile
  • Autore: Paolo Apolito