Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Campania

08 Tarantella montemaranese cantata (parte II)

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Lungo esempio di tarantella montemaranese cantata e danzata con diverse modulazioni armoniche accompagnate sempre dalle grida dei danzatori che sembrano talvolta voler imitare l’ululato di un lupo. Nella registrazione c’è purtroppo qualche breve cesura o interruzione. La parte cantata inizia dopo diversi minuti e il primo testo eseguito, abbinato a un corrispondente motivo melodico, è quello con l’incipit "Simme scanzafatiella, nun vulimme faticà" (Siamo scansafatiche, non vogliamo lavorare) considerato dai presenti un testo-motivo d’introduzione recente; si torna poi sul testo-motivo di "Ahi comme voglie fa/ Vulevo nu vasillo e nun me l’ha vulute rà” (Ahi come devo fare, volevo un bacino e non me l’ha voluto dare). Il testo dell’esecuzione sembra essere la seconda parte della lunga trascrizione di tarantella presente in Carnevale si chiamava Vincenzo, databile al 24 febbraio del 1974. La registrazione s’interrompe in modo brusco.

  • Durata: 17:47
  • Data: Domenica, 24 Febbraio 1974
  • Luogo: Montemarano
  • Provincia: Avellino
  • Regione: Campania
  • Esecutore: Anonimi: voce maschile, clarinetto, fisarmonica, tamburello, castagnette, voci
  • Autore: Enzo Bassano