Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Basilicata

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Basilicata | Fondo Kanemitsu | Viggiano | 01 Festa della Madonna del Sacro Monte di Viggiano

01 Festa della Madonna del Sacro Monte di Viggiano

  • Genere: Filmato
  • Filmato:

  • Descrizione:

    La festa della Madonna del Sacro Monte di Viggiano è la principale festa religiosa della Basilicata. Il culto si svolge attorno alla miracolosa statua lignea della Vergine nera e vede due momenti principali: la processione della salita, la prima domenica di maggio, quando la statua viene portata dal paese al santuario, sulla cima del Sacro Monte, a 1700 metri, e l’imponente processione della discesa, la prima domenica di settembre, quando la statua viene riportata in paese. E’ soprattutto la processione della discesa a costituire un momento di grande partecipazione, con la presenza di migliaia di pellegrini da tutta la regione, dalla Campania e dalla Calabria. Le modalità di partecipazione al pellegrinaggio prevedono un’intensa attività musicale; questo sia durante la veglia notturna al santuario, quando vengono eseguiti canti devozionali, ma soprattutto durante la lunga processione della discesa dal Sacro Monte al paese, accompagnata da zampogne, organetti e tamburelli che eseguono tarantelle e accompagnano canti devozionali; è inoltre animata dalla presenza degli stendardi e delle cente. I pellegrini provenienti dai vari paesi infatti organizzano in gruppo, attorno a uno stendardo o una centa, le costruzioni votive fate di candele e portate in processione in testa. I gruppi sono accompagnati da suonatori che eseguono melodie tradizionali o tarantelle. E’ proprio durante la processione che si assiste a numerosissimi momenti di danza, soprattutto danze rituali con le cente. Al pellegrinaggio di Viggiano si possono vedere cente dalle forme assai singolari, come quelle sormontate da un disco di candele tradizionalmente portate dai fedeli campani di Caggiano e Polla, o quella a forma di torre portata dai fedeli di Senise, fino alle gregne di grano dei fedeli di Teana. Oltre a stendardi preparati dai pellegrini di singoli paesi, vanno segnalati i due enormi stendardi portati dai fedeli della Madonna del Sirino.
    Tra la presenza musicale più attiva a Viggiano va segnalata quella dei pellegrini di Caggiano, paese in provincia di Salerno, contrassegnato da un’importante presenza di zampogne, ciaramelle e coppie di ciaramelle. Il pellegrinaggio ha sempre costituito un importante momento di incontro di suonatori e venditori di strumenti musicali, in particolare di zampogne; tra i tanti costruttori abituali frequentatori di Viggiano, vanno ricordati per il passato i nomi di Carmine Trimarco, Nicola Mazzillo, del viggianese Peppe Belviso, e di Antonio Forastiero ancora oggi presente alla festa.
    In questo filmato, gruppo dei pellegrini di Polla durante la processione della discesa della Madonna dal Sacro Monte; danza con la caratteristica centa di Polla sormontata dal disco.

  • Durata: 02:33
  • Data: Domenica, 05 Settembre 2010
  • Luogo: Viggiano
  • Provincia: Potenza
  • Regione: Basilicata
  • Esecutore: Suonatori viggianesi di zampogna e ciaramella non identificati, Raffaele Sabatella: coppia di ciaramelle
  • Autore: Mariko Kanemitsu