Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Basilicata

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Basilicata | Fondo Feld | Matera | 24 E ttu Trikkieska ddove va

24 E ttu Trikkieska ddove va

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    La Trikkieska viene considerata la canzone più rappresentativa della cultura contadina orale di Matera (la si ascolta anche ne La Lupa di Lattuada). L’etimo della parola Trikkieska è oscuro, Giovanni Battista Bronzini ha avanzato due ipotesi: "il significato accoppiato di adornata e vivace, che ricavo dal contesto, come attributi della 'villanella' corteggiata mi fa pensare che il lemma, non attestato ch’io sappia nei dialetti lucani, sia da mettere in relazione con le espressioni verbali calabresi (di origine greca) trigghiari, 'mettersi in mostra', tricchia-tricchia jire, 'andare velocemente saltellando'; ma non escludo, anche se ritengo meno probabile, che trikkiesca sia un denominativo locativo per turchesca, turchisca (attestato nel siciliano), e indichi una donna di Turchia: il che darebbe alla canzone uno sfondo di tradizione storica meridionale e si accorderebbe con titoli e nomi di canzoni narrative settentrionali, come Donna Lombarda, Donna Francesca, e altre" (Giovanni Battista Bronzini, Antichi canti dei Sassi di Matera, in "Archivio storico per le Province Napoletane", III serie, XVIII (XCVI), 1978: 423-429).
    Il canto è affidato a Franco di Lena "Pettirosso" raddoppiato da Giuseppe Larato; la parte strumentale è invece affidata alla fisarmonica che esegue un accompagnamento di tipo ritmico-melodico rispettando la struttura delle strofe.

  • Durata: 04:00
  • Data: Lunedì, 19 Gennaio 2004
  • Luogo: Matera
  • Provincia: Matera
  • Regione: Basilicata
  • Esecutore: Franco di Lena "Pettirosso": voce, Giuseppe Larato: voce, Alberico Larato: fisarmonica
  • Autore: Steven Feld