Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro dell'Abruzzo

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Abruzzo | Fondo Di Silvestre | Musiche di tradizione in azione | 13 Lu ciangialonë, il fuoco solstiziale

13 Lu ciangialonë, il fuoco solstiziale

  • Genere: Filmato
  • Filmato:

  • Descrizione:

    Lu ciangialonë è un fuoco solstiziale ossia un simbolo solare con la funzione di proteggere la natura e le persone, di scacciare le streghe e le forze maligne nonché di purificare la terra rinnovandone la sua fertilità.
    Le musiche ed i canti sono eseguiti dai suonatori di Arsita (Te).
    Il rituale de Lu Ciangialonë nasce nel XVI secolo, con le terribili vicende dei predoni turchi e si festeggia l’ultima domenica di maggio con balli, suoni e canti attorno al gigante di fuoco. Questa tradizione è legata ad una leggenda popolare ambientata nel XIV secolo quando i Turchi, sbarcati nel porto del Cerrano di Atri e Silvi, dopo avere saccheggiato le campagne sparse, si diressero verso il borgo di Silvi. Tutta la popolazione fu chiamata a difesa, quando un giovane coraggioso di nome Leone scese dalla collina con una fascina ardente in mano e li affrontò. La fiaccola miracolosamente emanò un gran bagliore tanto che gli invasori credettero che un intero esercito fosse lì ad attenderli. Per paura di perdere il bottino conquistato, si ritirarono lasciando in salvo il paese.

  • Durata: 09:40
  • Data: Domenica, 25 Maggio 2008
  • Luogo: Silvi Paese
  • Provincia: Teramo
  • Regione: Abruzzo
  • Esecutore: Suonatori di Arsita: vocie; Gabriele Della Volpe: organetto diatonico a due bassi e voce; Claudio Cacciatore: chitarra e voce; anonimo: rullante
  • Autore: Carlo Di Silvestre