Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro dell'Abruzzo

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Abruzzo | Fondo Di Silvestre | Le cantrici del Gran Sasso | 039 O milinarë e ore pozzi macinà

039 O milinarë e ore pozzi macinà

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Aria della mondatura del grano, esecuzione monodica.
    I canti Mo si ni cale lu sole e O mulinare e ora posso macinà, secondo le varie testimonianze, venivano eseguiti principalmente durante la mondatura del grano. Entrambi presentano – non in tutti i casi – distici di settenari e ottonari caratterizzati dall'alternanza verso/parole non senso rinduline rindulà.
    Tale contaminazione, qui presente, viene adottata da alcune cantrici che, forse per la comunanza tematica, frappongono i due canti. Particolare è l’esecuzione di Giuditta che personalizza il contenuto nominando il figlio Mimì e se stessa con il soprannome Girasoulë. Il canto conclude con la benedizione finale che la cantrice dà ad entrambi.

  • Durata: 02:20
  • Data: Venerdì, 27 Settembre 1996
  • Luogo: Rufiano di Bisenti
  • Provincia: Teramo
  • Regione: Abruzzo
  • Esecutore: Giuditta di Girolamo: voce
  • Autore: Carlo Di Silvestre