Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

066 Così è fatto il mondo

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Abitazione di Antonio Gravina. Giuseppe Russo (Trippetta) racconta aneddoti della sua giovinezza, trascorsi assieme all’amico Antonio. Erano analfabeti ma si chiedevano continuamente come fare a cambiare la loro vita. Ricorda quando andavano a mietere, la fatica del lavoro bracciantile. Gravina ricorda un episodio durante la pungèim (estirpazione di erbe dannose nel campo di grano). Arrivava un acquazzone e il caporale non voleva sospendere il lavoro. I due amici si allontanarono comunque, a piedi, da Rignano a San Nicandro, pur di non subire l’umiliazione. La moglie di Antonio commenta: "ricordi tristi ma anche belli", perché allora si cantava e rideva, anche se il lavoro era duro. Si era allegri perché ignoranti, oggi si è meno allegri perché si comprendono i problemi: "così è fatto il mondo. Noi non sapevamo il male da dove veniva, chi lo faceva". Poi si parla dell’attualità, del governo democristiano insensibile ai problemi del Paese.

  • Durata: 04:15
  • Data: Martedì, 24 Maggio 1977
  • Luogo: San Nicandro Garganico
  • Provincia: Foggia
  • Regione: Puglia
  • Esecutore: Antonio Gravina (Rignanese), nato nel 1909, bracciante; Giuseppe Russo (Trippetta), nato nel 1910, muratore, moglie di Antonio Gravina: voce
  • Autore: Giovanni Rinaldi, Paola Sobrero, Alberto Vasciaveo