Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Puglia | Fondo Rinaldi | Storia sociale e teatro popolare a San Nicandro Garganico | 063 Don Carluccio Martelluccio, macchietta cantata

063 Don Carluccio Martelluccio, macchietta cantata

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Abitazione di Antonio Gravina. Trippetta ricorda quando lavorava in masseria. Il padrone, don Carlo Zaccagnino, chiese a Nerone di cantare una canzone e lui, stanchissimo per il lavoro, cantò, anche per provocazione, Don Carluccio martellucc. Trippetta ne recita i versi: "Ij songh don Carlucce Martellucce/ e v’aggia dice ca songh u prime ciucce// Na matina pe na cantate e galle/ è menute na signurina e m’ha squacciat’u call...". Zaccagnino sbottò: "Licenziato! Via via!", e dal guardiano lo fece accompagnare fuori dal recinto della masseria, di notte. Poi lo rincorse un altro operaio e gli disse che poteva tornare. Tutte le sere doveva dargli soddisfazione, ora col "gioco" della sigaretta ora cantando, prima ancora che avesse finito di mangiare quel poco che c’era.

  • Durata: 02:02
  • Data: Martedì, 24 Maggio 1977
  • Luogo: San Nicandro Garganico
  • Provincia: Foggia
  • Regione: Puglia
  • Esecutore: Antonio Gravina (Rignanese), nato nel 1909, bracciante; Giuseppe Russo (Trippetta), nato nel 1910, muratore, moglie di Antonio Gravina: voce
  • Autore: Giovanni Rinaldi, Paola Sobrero, Alberto Vasciaveo