Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Puglia | Fondo Rinaldi | Minervino Murge | 17 Totte re fimmene ca vonne a spuchelà (aria di Lili Marlene)

17 Totte re fimmene ca vonne a spuchelà (aria di Lili Marlene)

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Canto sociale. Il canto è sull'aria di Lili Marleen (a volte citata come Lili Marlene), famosissima canzone tedesca, tradotta in innumerevoli lingue e divenuta nota in tutto il mondo durante la Seconda guerra mondiale. Il testo originale proviene da un poemetto scritto da uno scrittore e poeta tedesco di Amburgo, Hans Leip, soldato durante la Prima guerra mondiale, prima di partire per il fronte russo nel 1915 e intitolato La canzone di una giovane sentinella. Il nome "Lili Marleen" era quello della sua ragazza (figlia di un ortolano) combinato con quello di una giovane infermiera, Marleen, che sembra invece essere stata la ragazza di un commilitone. Nonostante il carattere decisamente antibellico del poemetto, la parte su Lili Marlene attirò l'attenzione del musicista Norbert Schultze, autore di marce e di canzoni militaresche e coinvolto con il nazismo che la musicò nel 1937. La canzone ebbe comunque una vita difficile: venne infatti osteggiata dal regime nazista perché considerata disfattista. Ebbe un enorme successo tra i soldati degli eserciti di entrambi i fronti, sensibili alla storia del soldato che pensa al suo amore lontano. Evidente, nel testo, anche il riferimento alla “battaglia del grano“, campagna propagandistica che si inserisce nella politica autarchica varata dal fascismo nel 1925 nel tentativo di ridurre al massimo le importazioni di frumento dall'estero. Sostenuta con premi in denaro messi in palio dalle amministrazioni civiche, giunse al suo apice tra il 1940 e il 1942 con la realizzazione degli “orti di guerra“ e la conseguente trasformazione dei giardini pubblici in aree coltivabili. 
    In copia nel Fondo Leydi (raccolta G. Rinaldi, Minervino Murge 1978 brano 19).

  • Durata: 00:26
  • Data: Sabato, 27 Maggio 1978
  • Luogo: Minervino Murge
  • Provincia: Barletta-Andria-Trani
  • Regione: Puglia
  • Esecutore: Natale Orecchia (n. 1927) bracciante e militante del PCI: voce
  • Autore: Giovanni Rinaldi, Paola Sobrero