Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

22 I teatrini locali

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Gli spettacoli venivano allestiti in un teatrino ricavato nel convento di San Marco, con scena e quinte. In altri anni veniva usato un locale nel Palazzo Ducale o la vecchia caserma. C’erano anche compagnie professionali provenienti da altri paesi e ospitate in questi spazi. Alcune, come quella di Sandro Tuminelli, passavano lunghi periodi sul posto, specie in inverno, approfittandone per approvvigionarsi di prodotti locali. Animava queste iniziative un gruppo di giovani amanti del teatro e dell’opera. Ci furono problemi nell’allestimento de La cieca di Sorrento perché dovevano recitare anche le donne. Nei drammi si recitava, senza strumenti musicali, mentre nelle farse erano inserite delle canzoni quasi sempre accompagnate dalla sola chitarra. Solo nello spettacolo su san Francesco inserirono una canzone accompagnata da violino e mandolino. I protagonisti delle filodrammatiche erano di estrazione popolare: calzolai, falegnami, contadini.

  • Durata: 09:40
  • Data: Giovedì, 13 Luglio 1978
  • Luogo: San Marco la Catola
  • Provincia: Foggia
  • Regione: Puglia
  • Esecutore: Liberato Sangregorio (72 anni) calzolaio: voce, Michelina Iannantuoni in Sangregorio (62 anni) disegnatrice ricamatrice: voce
  • Autore: Giovanni Rinaldi