Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

29 Aijre sere steve sola sola

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Testo: Ajre sere steve sola sola 
    e ppo se ne venne u bbelle de Ciccille 
    pe done me purtè nu cardille 
    addò cummenz' a ffà giriggiggiggiggià 

    U prisce de la mamm' quanne l'annuss' 
    teneve la capa longh e cape russ' 
    me lu mettippe dind' a la gaggiola 
    addò me spass' u timb' e me conzola 

    O mamma mamma mamma o che deloure 
    se nn' e fesciut' u 'mbeise tradetoure 
    m'o rutt' u fenestridd' de la gaggiola 
    e m'o romas' afflitt' e sola sola 

    O figlia figlia figlia te lu deceive 
    e cchiù de nu cunziglie t'agghie date 
    e cchiiù de na vucell' agge cresciute 
    (m'anne rotte sembre la gaggiola 
    e m'anne rumase semb'afflitt' e sola sola)

    Ieri sera ero sola sola/ poi se ne arrivò il bel Ciccillo/ in dono mi portò un cardellino/ che comincia a fare...// La gioia della mamma quando lo portò/ aveva la testa lunga e rossa/ me lo misi nella gabbia/ dove mi fa passare il tempo e mi consola// O mamma che dolore/ se n'è scappato il brigante traditore/ mi ha rotto la finestrella della gabbia/ e mi ha lasciato afflitta e sola sola// O figlia te lo dicevo/ e più di un consiglio ti ho dato/ più di un uccello ho cresciuto/ mi hanno rotto sempre la gabbia/ e mi hanno lasciata sempre afflitta e sola

    Michele Balducci canta un canto epico lirico in dialetto cerignolano. Il testo, tutto giocato con evidenti allusioni sessuali, racconta di una ragazza che perde la verginità e rimane sola e abbandonata dall'amante.

  • Durata: 01:12
  • Data: Sabato, 15 Novembre 1975
  • Luogo: Cerignola
  • Provincia: Foggia
  • Regione: Puglia
  • Esecutore: Gaetano Lorusso (nato nel 1902) bracciante: chitarra; Biagio Di Stasi (nato nel 1910): mandolino, Francesco Ciccillo Borrelli (nato nel 1916) bracciante: mandolino; Michele Balducci (nato nel 1895) bracciante: voce
  • Autore: Giovanni Rinaldi, Alberto Vasciaveo