Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Puglia | Fondo Rinaldi | Canti sociali | 08 Chi voule venì a fategà

08 Chi voule venì a fategà

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Canto di lavoro e canto sociale.

    Chi vuo' venì a fategà vin'a Curnite
    è aria fin'e non si cad' malat'
    quande figliole venn' tutt' zite
    all'ulteme se ne vanne maritato

    Aria aria de stu pagliare bell'
    a fategà ch' stu patrun' ghè nu dann'
    fatiga assai e poch' vol' spenn'
    la ggend' com' nind' se ne vanno.

    Chi vuol venire a lavorare venga a Curnita (una masseria)/ l'aria è buona e non ci si ammala/ quante ragazze vengono tutte libere/ alla fine se ne vanno maritate// Aria di questo bel pagliaio/ lavorare per questo padrone è un danno/ si lavora molto e poco vuole spendere/ la gente se ne va appena può 

    Cfr. Saverio La Sorsa, Tradizioni popolari pugliesi, Bari-Roma, F. Casini e figlio Editori, 1934, vol. III (1937), p. 98 n. 2357; Raffaele Nigro, Tradizioni e canti popolari lucani: il melfese, Bari-Melfi, Interventi Culturali /Arci-Uisp, 1976, p. 134 n. 199. La registrazione è stata pubblicata nel disco “Il sole si è fatto rosso. Giuseppe Di Vittorio” (DS 316/18), Milano 1978.

  • Durata: 00:41
  • Data: Martedì, 21 Agosto 1973
  • Luogo: Cerignola
  • Provincia: Foggia
  • Regione: Puglia
  • Esecutore: Vincenzo Debono (n. 1914 a Cerignola) bracciante: voce
  • Autore: Franco Coggiola