Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

27 Sërenatë

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Serenata ancora oggi utilizzata durante i momenti di convivialità in presenza di uno o piu' cantatori che si alternano al canto. Le strofe possono essere attinte dal repertorio tradizionale oppure improvvisate al momento secondo stilemi conosciuti e condivisi; l'estrema varietà delle strofe fa sì che questo repertorio venga utilizzato in diverse occasioni (serenata d'amore, di sdegno, questua). In quest'area infatti, l'usanza di "portare" la serenata di notte è ancora viva e diffusa tra le fasce giovanili soprattutto nel periodo di carnevale, in cui vengono "omaggiate" famiglie di parenti, amici o compari. La famiglia destinataria dell'omaggio sonoro, considerato un onore, invita i suonatori ad entrare in casa per mangiare e bere; proprio in queste occasioni sopravvive la danza tradizionale come normale conseguenza dell'atmosfera di convialità. Fino a pochi decenni addietro le serenate venivano utilizzate anche per omaggiare coppie di sposi, o per corteggiare le ragazze; oggi continuano a praticarsi per la questua del Sabato Santo. 
    In presenza di più cantatori, talvolta può innescarsi una tacita sfida a "botta e risposta", a chi conosce più strofe, chi improvvisa meglio, anche con riferimenti nei testi ai presenti. La registrazione è stata effettuata durante una visita a casa di amici di famiglia che gradiscono particolarmente i suoni e i canti tradizionali; Lucia richiede espressamente al marito Martino di accompagnarla con l'organetto per soddisfare quello che, nella cultura tradizionale e in particolare nelle famiglie di suonatori e cantatori, più che un desiderio è un bisogno; per Lucia, il canto è infatti l'espressione che più la caratterizza all'interno della sua comunità, e che l'ha sempre accompagnata nella vita.

    Data: Luglio 2007

  • Durata: 02:45
  • Luogo: Martina Franca, c.da Trazzonara
  • Provincia: Taranto
  • Regione: Puglia
  • Esecutore: Martino Carbotti (Martinë a rutellë): organetto a otto bassi, Lucia Parisi (Cioddë dë curnacchjë): voce
  • Autore: Giovanni Amati, Annamaria Bagorda