Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro Marche

12 Che si mangiò la sposa

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Recitativo. Canto iterativo. La cena della sposa.
    Brano diffuso su tutto il territorio nazionale, in cui si descrive l’ampia e ironica sequenza dei cibi offerti ad un'insaziabile sposa nelle sere che seguono il matrimonio: la quantità e la grandezza delle portate aumenta con il progredire delle sere e delle strofe. In questa versione è presenta una insolita variante nell’ultima strofa: alla tredicesima sera la sposa, non ancora satolla, si sveglia di notte e mangia anche il marito.
    Il brano, recitato, è preceduto da una breve presentazione dell’informatrice, Cesira Santarelli in Romagnoli, nata a Santa Lucia di Jesi (AN) il 18 marzo 1895.
    La versione cantata nella traccia 13 della Raccolta

  • Durata: 06:52
  • Data: Mercoledì, 28 Aprile 1976
  • Luogo: Chiaravalle
  • Provincia: Ancona
  • Regione: Marche
  • Esecutore: Cesira Santarelli: voce
  • Autore: Gastone Pietrucci