Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Campania

04 Canti di accumulo

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Sequenza di canti: Simm'arrivati a uno, canto enumerativo utilizzato come canto infantile, comunicatoci nell'agosto 1975 da una casalinga, cuoca stagionale, residente a Campagna e originaria di Felitto, la quale sviluppava la sequenza numerica fino a dieci. ll ritornello, che nel testo sembra rivelare un'origine marziale, viene scandito dal battito alternato delle mani tra loro e sui fianchi, in funzione di gioco e insieme di addestramento dei bambini a movimenti e fonazioni ritmici e sincronici. Caro cumpare, canto cumulativo a voci alterne molto diffuso, in cui la sequenza d'accumulo è data dalla enumerazione di alcuni strumenti musicali e dei suoni da essi prodotti; la serie e l'ordine degli strumenti variano da luogo a luogo e ancor più lo schema musicale. L'esecuzione del disco, parziale, ha come modello testuale e musicale il canto ascoltato nel dicembre 1975 ad Acquavella.

    Data: 1976

  • Durata: 04:14
  • Luogo: Salerno
  • Provincia: Salerno
  • Regione: Campania
  • Esecutore: (Simm'arrivati a uno) Iole Musi: mani, voce; Carlo Vassallo: chitarra; Adriana Ciaco: voce; Gianfranco Rizzo: fisarmonica. (Caro cumpare) Geppino Gentile: voce; Andrea Bastolla: voce; Carlo Vassallo: chitarra, tamburello; Gianfranco Rizzo: fisarmonica; Iole Musi: campanelli.
  • Autore: Teatrogruppo di Salerno