Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Campania

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Campania | Fondo Teatrogruppo di Salerno | La ricerca | Eboli 1975-1977 | 04 Io so’ lavoratore ‘e ‘st’ azienda

04 Io so’ lavoratore ‘e ‘st’ azienda

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Testo: Io so’ lavoratore 'e st’ azienda
    e p’abbisuogne semp’ ‘e faticà
    nun te puo’ arripusà mai 'na jurnata
    si no tu nun te puoi ripiglià

    Esco e' sei de matina
    e m'arritire ‘e sei’ a sera
    dodici ore di lavoro
    pe’ putè tirà a campà

    So’ cuntento 'e st'azienda 
    ca c'esiste l'unità
    'o dottore è 'nu signore 
    ca ce face arragiunà

    Quanne ha l'interesse
    nun ce vole cchiù guardà
    e ce dice uè uagliù
    vuie pensate a faticà

    E vide comme chiove stammatina
    e sott'a l'acqua avimme faticà
    si nuie nun c'o buscamme ‘stu carrino
    che è necessario pe’ ‘sta libertà

    Libertà è democrazia
    sullo sciopero e il lavoro
    se lamentano 'e patrune
    ca nun ponno cchiù arrivà

    Oi cumpagne nuie 'a sapimme
    chesta sturiella ccà
    nun ce vole ca v'o dico
    c'amma sempe scioperà

    ‘Sta furtuna puverella
    cercano 'e mezzi ‘e s’a piglià
    pure l'ossa a dint' ‘a carne
    chiste 'nce vonne spurpà

    E mo ca ‘stu Lione sta ‘o guverno
    e tutto isso dice ca vuo’ fà
    facenno in modo ca nun se n’addona
    la nostra onorata società

    Società 'e lavoratore
    ca ce sfruttano ‘a anne intere
    quanno arrivano a vecchiaia
    nun ce sta cchiù niente 'a fà

    E perciò luttamme oggi
    si vulimmo migliorà
    ca si iammo in pensione
    dimme comme amma campà

    Ma perciò chillu Lione
    va truvanno 'e ce 'mbruglià
    ca si no tutte ‘e patrune
    nun 'o fanne cchiù rignà

    Brano popolare filo-sindacale costruito sul modello delle "macchiette" della canzone napoletana. Il riferimento al "Lione che sta ‘o guverno", è molto probabilmente relativo a Giovanni Leone, noto politico della DC, peraltro di origini napoletane, in quegli anni prima presidente del Consiglio poi eletto, nel 1971, presidente della Repubblica.

  • Durata: 03:01
  • Data: Sabato, 11 Ottobre 1975
  • Luogo: Eboli
  • Provincia: Salerno
  • Regione: Campania
  • Esecutore: Anonimi: voce maschile, fisarmonica
  • Autore: Teatrogruppo di Salerno