Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Campania

01 La Canzone di Zeza

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Esecuzione all’aperto della Canzone di Zeza cantata e recitata dai quattro personaggi del contrasto matrimoniale (Pulcinella, sua moglie Zeza, la loro figlia Purzia e il suo pretendente Don Zinobio, studente di medicina) e accompagnata dalla banda musicale (composta in questo caso da soli strumenti a fiato). La registrazione è purtroppo monca della parte iniziale ovvero del coro introduttivo (Azzeccatevi cacciatori…) che introduce la rappresentazione a Bellizzi Irpino, ed inizia dunque direttamente dalla parte successiva cantata da Pulcinella. Dall’ascolto non risulta facile comprendere le parole cantate dai vari personaggi poiché spesso le voci sono sovrastate dagli strumenti musicali. Per il testo integrale della Canzone di Zeza di Bellizzi si veda la trascrizione riportata nel volume Carnevale si Chiamava Vincenzo (il testo trascritto è quello del 1974, e coincide comunque con quello dell’anno precedente). L’ intreccio della storia è sempre lo stesso: Pulcinella non vuole che la figlia Purziella si mariti perché ancora giovane, a differenza della moglie Zeza, che fa invece di tutto per maritarla con Don Zinobio, studente di medicina, il quale, dopo varie peripezie, tra cui il ferimento di Pulcinella (che sarà curato da Don Zinobio stesso, in qualità di dottore), riuscirà nel suo intento di ottenere l’ambita dote e il matrimonio con Porzia. Nella parte iniziale del brano si può ascoltare la voce di Marialba Russo che annuncia luogo, contenuto e data della registrazione: "Bellizzi, Zeza, 1973".

    Data: marzo 1973

  • Durata: 25:05
  • Luogo: Bellizzi Irpino, fraz. di Avellino
  • Provincia: Avellino
  • Regione: Campania
  • Esecutore: Pulcinella: voce maschile, Zeza: voce maschile, Purzia: voce maschile, Don Zinobio: voce maschile, banda: anonimi
  • Autore: Roberto De Simone, Marialba Russo