Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Campania

03 Carnevale va e vene

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Breve lamentazione per la morte di Carnevale eseguita da una voce femminile solista alla quale se ne aggiungono altre in coro sia femminili che di ragazzini. La prima parte del testo cantato recita Carnevale va e vene/ Nuje ce ne jammo e nun venimmo cchiù (Carnevale va e viene/ Noi ce ne andiamo e non veniamo più) per indicare che Carnevale nasce e muore ogni anno invece le persone quando muoiono non tornano più in vita. Segue poi la tipica lamentazione Ih gioia so. La seconda parte, con chiare allusioni sessuali, è la seguente: Sotto a mammeta che ce sta?/ E ce sta nu pagliarone/ Mo ce appicciano ‘e coglie ‘e Vavone (Sotto tua mamma cosa ci sta? E ci sta un grosso pagliaio [si allude al sesso femminile]/ Adesso ci bruciano i testicoli del nonno [il nonno qui rappresenta Carnevale]. Si conclude con l’espressione gridata ….è muorto! con un glissato vocale discendente.

  • Durata: 00:28
  • Data: Martedì, 15 Febbraio 1972
  • Luogo: Maddaloni
  • Provincia: Caserta
  • Regione: Campania
  • Esecutore: Anonimi: voce femminile, voci miste, tamburo
  • Autore: Marialba Russo