Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

A. Rossi, Tempalta 1976 (12)

Le testimonianze di Luigi Serrella, suonatore di organetto appartenente a una famiglia di musici terapeuti, e Filomena Serra, tarantata

Le testimonianze di Luigi Serrella, suonatore di organetto appartenente a una famiglia di musici terapeuti, e Filomena Serra, tarantata. Le interviste restituiscono informazioni di notevole rilievo nel contesto della ricerca sul tarantismo: dettagliate descrizioni ricostruiscono gli effetti procurati dal morso della tarantola, le possibilità risolutive offerte da i suoni, i repertori eseguiti, si stabiliscono confronti tra casi di tarantismo. Inoltre sono documentati brani eseguiti da Luigi Serrella, alcuni dei quali utilizzati in passato per curare i tarantolati.

(303 108862)

  • Genere Audio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore, suonatore di organetto di sessantacinque anni, parla dei casi di tarantismo per i quali erano stati chiamati a suonare i suoi fratelli (anch'essi suonatori); riferisce sui repertori utilizzati durante le cure (tarantelle, polka e valzer). Nella seconda parte dell'intervista ricorda un episodio di tarantismo che colpì una sua conoscente (Filomena S.) che fu costretta a ballare nel 1926-1927 al suono dell'organetto del fratello di Luigi. Si parla anche della Madonna di Tempalta, nome attribuito a una donna del luogo che veniva venerata perché aveva visioni mistiche. A conclusione Luigi Serrella spiega che ha paura di raccontare i casi di tarantismo perché argomenti "delicati" e per rispetto verso amici e parenti dei tarantati.

  • Durata 10:55
  • Data Martedì, 20 Luglio 1976
  • Luogo Tempalta (fraz. di Roccadaspide)
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Luigi Serrella: voce
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore, suonatore di organetto di sessantacinque anni, ricorda il caso di tarantismo che colpì la signora Filomena S. che fu costretta a ballare per più di dieci giorni e per la quale ha suonato l'organetto suo fratello. Inoltre descrive le forme di tarantella che si eseguivano nella terapia (la cilentana e la rocchese), i tempi di esecuzione durante i riti terapeutici, il ballo in coppia, parla dell'assenza di medicine efficaci escluso il ballo; poi menziona i casi di Sinforosa M., e di Rosario T., avvenuto questo più di quarant'anni prima, che si faceva cullare dalla moglie durante l'esperienza di tarantismo. In conclusione elenca alcune peculiarità fisiche della tarantola.

  • Durata 07:55
  • Data Martedì, 20 Luglio 1976
  • Luogo Tempalta (fraz. di Roccadaspide)
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Luigi Serrella: voce
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatrice, nata nel 1911, parla della propria esperienza di tarantismo vissuta all'età di dodici anni; descrive il luogo nel quale si verificò il morso (in "pianura", durante la raccolta del grano tra Capaccio e Capasso); ricorda che dopo aver avuto un contatto con una tarantola presa da una zia e posata sul suo braccio, alla sera iniziò a ballare al suono di organetto senza sosta per otto giorni e otto notti; fornisce descrizioni dettagliate del ragno; parla dei sintomi scaturiti, della capacità di suonare l'organetto durante la possessione, dell'attrazione per i suoni, della necessità di lavarsi in continuazione e vestirsi con abiti puliti per via dell'eccessiva sudorazione, inoltre, sono narrati i dolori accusati allo stomaco e alla schiena. Dopo gli otto giorni di danza sfrenata e digiuno racconta di esser caduta in un sonno profondo durato un giorno intero, dopo il quale ha provato spossatezza nei giorni seguenti. In conclusione interviene Luigi Serrella: si racconta del lavoro nei campi in passato, dei salari, delle tipologie di colture, dei lavori nella piana di Paestum, delle differenze tecniche rispetto alla successiva meccanizzazione.

  • Durata 13:41
  • Data Martedì, 20 Luglio 1976
  • Luogo Tempalta (fraz. di Roccadaspide)
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Filomena Serra, Luigi Serrella: voce
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatrice, nata nel 1911, parla della propria esperienza di tarantismo e di altri casi verificatisi nell'area di Tempalta, citando i nomi delle persone colpite, l'età dei tarantati e alcuni aneddoti. Fornisce poi ulteriori dettagli sulla propria esperienza di possessione, l'euforia provocata dalla danza, la lucidità mentale durante la possessione; poi ricorda la forma di tarantella suonata (cilentana), la necessità di ballare senza scarpe e il caso di uno zio morso dalla taranta.

  • Durata 07:51
  • Data Martedì, 20 Luglio 1976
  • Luogo Tempalta (fraz. di Roccadaspide)
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Filomena Serra, Luigi Serrella: voce
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Gli informatori riferiscono su altre zone limitrofe conosciute per la diffusione del tarantismo, commentano questioni economiche e lavorative, riconoscono i cambiamenti avvenuti nell'agricoltura dopo l'inserimento di diserbanti e pesticidi chimici, sottolineano l'abilità dei musicisti; Luigi Serrella, infine, ricorda il proprio apprendistato come suonatore di organetto.

  • Durata 03:17
  • Data Martedì, 20 Luglio 1976
  • Luogo Tempalta (fraz. di Roccadaspide)
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Filomena Serra, Luigi Serrella: voce
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore, suonatore di organetto di sessantacinque anni, esegue una tarantella in maggiore utilizzata anche nei riti di tarantismo.

  • Durata 01:17
  • Data Martedì, 20 Luglio 1976
  • Luogo Tempalta (fraz. di Roccadaspide)
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Luigi Serrella: voce e organetto
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore, suonatore di organetto di sessantacinque anni, esegue una mazurka in maggiore utilizzata anche nei riti di tarantismo.

  • Durata 01:40
  • Data Martedì, 20 Luglio 1976
  • Luogo Tempalta (fraz. di Roccadaspide)
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Luigi Serrella: organetto
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore, suonatore di organetto di sessantacinque anni, interpreta la nota canzone napoletana 'O surdato 'nnammurato.

  • Durata 01:27
  • Data Martedì, 20 Luglio 1976
  • Luogo Tempalta (fraz. di Roccadaspide)
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Luigi Serrella: organetto
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Interpretazione della nota canzone del repertorio nazional popolare.

  • Durata 00:58
  • Data Martedì, 20 Luglio 1976
  • Luogo Tempalta (fraz. di Roccadaspide)
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Luigi Serrella: organetto
  • Autore Annabella Rossi