Home Archivio Archivio Sonoro della Puglia Fondo Rinaldi La Passione di Vico del Gargano 16 Canti nelle Tre ore dell'Agonia nella Chiesa del Purgatorio


Archivio

16 Canti nelle Tre ore dell'Agonia nella Chiesa del Purgatorio




I canti dell’Agonia si eseguono durante le Tre ore dell’Agonia il Giovedì Santo, alle ore 16 circa. Composti da una ‘Introduzione’ che comprende un primo canto (incipit In duro tronco infame) seguita dall’alternarsi della lettura delle sette parole di Gesù sulla croce abbinate ai successivi sette canti (tutti i canti sono composti da due quartine). Segue un unico brano in latino (incipit Jesus autem emissa voce magna exspiravit) musicato da Lorenzo Perosi. Poi la Conclusione con le due quartine (incipit Ei per amor si strinse).
Secondo Salvatore Villani i testi, in italiano, sono di autore sconosciuto, mentre la musica è attribuita a Raffaele Buonomo (Vico del Gargano 1815-1894), ma è utile citare anche l’esistenza di un mottetto che presenta lo stesso testo, con musica composta dall’Abate Francesco Garroni, Maestro di Cappella della Chiesa del Gesù in Roma, nei primi anni dell''800. La musica del Buonomo potrebbe essere quindi opera originale composta sullo stesso testo o un rimaneggiamento del precedente spartito del Garroni. Nella presente registrazione viene eseguita l’intera opera. Mancano nella registrazione le sole due letture corrispondenti alla II e III parola di Gesù sulla croce.

Durata: 33:54
Data: 24 marzo 1978
Luogo: Vico del Gargano
Esecutori: Fra' Eugenio Mangiacotti: organo, Domenico Vittilo (n. 1927) potatore: voce solista, Armando Afferrante (n. 1951) inserviente: voce solista, Pietro Lombardi falegname: voce solista
Autore: Giovanni Rinaldi
  
Powered by Sigsiu.NET


Indice dei Fondi e delle Raccolte

Fondi e documenti